FOCUS ALLUMINIO

L’alluminio puro è un metallo tenero e duttile, ma le sue caratteristiche meccaniche aumentano notevolmente quando viene legato con altri elementi, quali manganese, magnesio, silicio, rame, zinco, ferro. Peculiari caratteristiche dell’alluminio e le sue leghe sono: leggerezza, buona resistenza meccanica, ottima conducibilità elettrica e termica, elevato potere riflettente nei confronti della luce e del calore, buona formabilità, resistenza agli agenti atmosferici. Per queste ragioni è un materiale utilizzato nell’industria meccanica, aeronautica, automobilistica, navale, su piattaforme, e in architettura.

Schiavetti Lamiere forate, per la sua normale produzione, utilizza solitamente laminati delle serie 1000 e 5000.

Alla serie 1000 appartengono i tipi di alluminio aventi purezza commerciale compresa tra 99 e 99,99%. Le caratteristiche sono tipiche dell’alluminio puro: ottima resistenza alla corrosione, alto potere riflettente, ottima deformabilità, buona saldabilità con tecniche appropriate.

Alla serie 5000 appartengono le leghe Al-Mg (alluminio-magnesio), elemento che conferisce loro una resistenza meccanica superiore, che aumenta con il crescere del tenore del magnesio, mentre diminuiscono lavorabilità e plasticità. Altra caratteristica è l’ottima resistenza alla corrosione in ambiente marino.

Su richiesta possono ovviamente essere impiegate altre leghe, quali: la 2000 (alluminio-rame), la 3000 (alluminio-manganese), la 4000 (alluminio-silicio), la 6000 (alluminio-magnesio-silicio), la 7000 (alluminio-zinco) e la 8000 (alluminio-ferro).

Schiavetti Lamiere forate fornisce inoltre lamiere con finitura satinata, ottenuta per abrasione.

Vengono anche forate lamiere in alluminio preverniciato che, in virtù della loro resistenza alla corrosione e aspetto esteriore, trovano numerose applicazioni nel settore architettonico. Il film di vernice, infatti, forma una barriera che isola i materiali verniciati dagli agenti corrosivi. Queste lamiere sono sempre fornite con la superficie verniciata protetta da film plastico pelabile, in modo da evitare rigature o danneggiamenti di altro tipo durante le successive lavorazioni. La verniciatura può essere eseguita con vernici liquide o con polveri.

L’alluminio può anche essere anodizzato in un’ampia gamma di colorazioni. I più richiesti sono il bronzo e l’oro. Risultati soddisfacenti si ottengono con le leghe alluminio-magnesio. L’anodizzazione viene praticata sia per migliorare l’aspetto superficiale, sia per aumentare la resistenza alla corrosione.

 

 

 

Altri Articoli

Lascia un commento

Call Now Button